APOLLO, CIRCUS & VARIETè : torna il circo in grande stile- 26 agosto 30 settembre
Scritto da Sara S. Toniolo / VerdeSara
Life e Movida - Arte e spettacolo
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

circo_apollo_alla_festaIn occasione della Festa dell’Unità si riuniscono al Parco Nord di Bologna i migliori artisti circensi del mondo, reduci dal Festival Internazionale del Circo di Montecarlo, e del Cirque du Soleil, in un unico grande spettacolo: “Circo Apollo”.

“Come si può facilmente intuire la qualità e la differenza saranno palpabili fin dall’arrivo ai cancelletti d’ingresso, ma quello a cui teniamo maggiormente è lo spettacolo, che deve essere innovativo, dal ritmo serrato, elegante, con ricchi costumi ma al tempo stesso di tradizione. La compagnia che abbiamo preparato per questa stagione racchiude in sé tutti questi valori e ne siamo orgogliosi. Siamo fieri di presentare al pubblico alcuni tra i migliori artisti del panorama circense internazionale, molti dei quali hanno vinto i maggiori festival riguardanti questa disciplina”.

Lo show  prende vita con la calorosa ‘Can Can’s Family’, una troupe composta da sette ragazze e un ragazzo che si esibiscono acrobaticamente su monocicli.
Gianni Anselmi, accompagnato dallo stupendo terranova Ruben, presenta poi un numero comico dai toni surreali, in cui l’interazione tra uomo e animale è ben rappresentata.
Il ritmo torna serrato con il numero di giocoleria dell’italo-spagnolo Lenny Alvarez, uno dei giocolieri più apprezzati nel nostro Paese, visto che il suo personaggio lo ha reso noto in tutta Europa, con esclusivi articoli su molti quotidiani e ripetute partecipazioni televisive su diverse emittenti nazionali.
Successivamente una giovane promessa della pista: è Nieves Quiros, spagnola, che batterà i suoi hula hoop a tempo di flamenco.
Direttamente dal Big Apple Circus di New York arrivano invece due fratelli ‘italianissimi’, la cui esibizione è stata applaudita in tutto il mondo, soprattutto ultimamente negli Stati Uniti. I Curatola-Brothers sono due sensazionali acrobati, le cui evoluzioni sottolineano anni e anni di dure prove all’accademia del circo.
Segue un artista del Festival Internazionale di Montecarlo che si esibisce sul filo basso: Elvio Anselmi, accompagnato dalla moglie Samantha e da quattro ballerine in ricchi costumi del ’700 veneziano.
È quindi la volta del primo dei due numeri aerei: tutto il calore e il fascino del tango argentino interpretato dalla bella Susan Jasters, che nonostante la giovane età ha presentato il suo numero in alcuni dei circhi più importanti del mondo, tra i quali il Pinder di Parigi e Moira Orfei in Italia.
Dopo l’intervallo lo spettacolo riprende con gli equilibri alle spade di Samantha Caroli e, successivamente, con i pattinatori acrobatici Skating J. E a riportare la calma torna in pista Gianni, nella spassosa ripresa dell’incantatore di serpente.
Quelli che seguono sono due classici del Circo tradizionale: sospesa nel cielo del circo, sostenuta dalla sola forza dei suoi capelli, c’è la portoghese Belinda, reduce da performance al famosissimo Cirque du Soleil, cui fa seguito una gloria del circo italiano, vincitrice, tra gli altri, del festival internazionale del circo a Latina: stiamo parlando dell’elegante contorsionista Suellen Sforzi.
Lo spettacolo si conclude con il coinvolgente balletto sulle note della scatenata tarantella, eseguita in abiti classici napoletani da tutta la compagnia riunita sulla pista.

IL CIRCO APOLLO PRESENTA I SUOI SPETTACOLI TUTTI I GIORNI, ALLE ORE 18 E ALLE ORE 21,15.
circo-unita
INFO: www.circoapollo.com, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piÙ.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information