ECOMONDO - Rimini dal 7 al 10 novembre
Scritto da Team di BL
Ecobenessere - Natura ed ecologia
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

ecomondo rimini 2012L’edizione 2012 di Ecomondo, la fiera internazionale del recupero di materia ed energia dello sviluppo sostenibile che si tiene annualmente a Rimini, ospiterà una grande novità.
Un importante progetto si perfeziona e prende finalmente forma quest’anno e, sotto la direzione del designer Angelo Grassi, verrà realizzata, all’interno del progetto Città Sostenibile, un agglomerato urbano di ultima generazione, che mira all’ecosostenibilità e all’impatto zero, una città intelligente che traduce in realtà le ultime tendenze del design sostenibile e del planning urbano. All’interno di questa città sarà possibile muoversi, camminare, percorrerne le strade e scoprirne i quartieri.

 

Il progetto di Città Sostenibile nasce nel 2007 a Rimini Fiera, promosso da Ecomondo con la collaborazione scientifica di eAmbiente S.r.l., e si configura inizialmente come una esposizione di diversi progetti sostenibili dislocati in varie città europee. Quest’anno Città Sostenibile assumerà una forma reale e vedrà la realizzazione di una vera e propria città interamente costruita con materiali di riuso, uno spaccato urbano completamente votato all’ecosostenibilità, all’impatto zero e alla trasformazione dei materiali di scarto: una città sostenibile dunque, che sarebbe già realizzabile sfruttando le attuali tecnologie di cui siamo in possesso.

 

“Agglomerati urbani vivi grazie alle energie rinnovabili e ai mezzi di trasporto che le sfruttano per servire la collettività, tecnologie di gestione che annullano gli sprechi, pavimenti da pneumatici usati, compost dai rifiuti, fondi stradali da plastiche esauste sono solo alcuni degli esempi tangibili e concreti di cosa si possa già fare per migliorare la qualità di vita nelle nostre case e nelle nostre città”.  Queste sono le parole del designer Angelo Grassi, che ha curato l’ideazione e la progettazione del prototipo di città intelligente per Città Sostenibile, che descrive come un “progetto di vita urbana nel futuro prossimo” già attuabile e che riutilizza e trasforma lo scarto, con l’obiettivo di migliorare le città che abitiamo e ripensare l’impatto che queste hanno sull’ecosistema, limitando l’utilizzo di fonti non rinnovabili di energia.

 

La Città Sostenibile sarà allestita in un’area di 6000 mq e sarà articolata in quattro quartieri, ulteriormente suddivisi al proprio interno in aree diversificate. All’ingresso della città vi sarà una zona Agorà, punto di convergenza della smart city, lo spazio urbano per eccellenza nonché luogo simbolico dell’aggregazione cittadina, completamente rivestito di materiale isolante naturale, una sorta di omaggio al Nord Europa che intende allo stesso tempo invitare l’Italia a seguirne l’esempio. Ogni quartiere della Città Sostenibile sarà differente, caratterizzato da un proprio materiale-simbolo e dedicato ad un aspetto diverso dell’ecosostenibilità: la mobilità sostenibile, l’edilizia e la riqualificazione del territorio, le reti “smart” (energetiche, di dati, di rifiuti) e il risparmio energetico. I quartieri si integrano e dialogano con tutto ciò che li circonda, con le aree verdi e con le vie di comunicazione, con gli elementi di arredo urbano e con gli orti circostanti.

 

Uno dei punti nevralgici della manifestazione sarà costituito dal biolago, che troverà posto nella ricostruzione urbana della Città Sostenibile: uno specchio d’acqua artificiale in cui la depurazione delle acque non avviene nella maniera tradizionale, con l’impiego di sistemi artificiali, ma con l’inserimento di elementi naturali al suo interno che ne filtrano le acque rendendole balenabili. Grazie alla sua sostanziale autonomia e alla scarsissima necessità di manutenzione, il biolago rappresenta una valida alternativa per la pianificazione urbana e paesaggistica.

 

All’interno del padiglione dedicato a Città Sostenibile, situato presso l’ingresso est di Ecomondo, trovano posto anche ampie aree lounge, un’area ristoro biologica, un’area parco, ristoranti rigorosamente a km 0 e un’area di “coworking”, ovvero uno spazio condiviso che ospiterà una zona per le interviste, un’area wi-fi, desks e molto altro.

 

Gli espositori delle aziende saranno ospitati all’interno dei quattro quartieri della smart city, distribuiti a seconda dell’area di afferenza: energia, building, mobilità, gestione dei rifiuti, social education, tempo libero e comunicazione. Oltre al proprio stand, ogni espositore avrà a disposizione anche uno spazio all’interno della torre del quartiere, per le operazioni tecniche di allestimento e magazzino.

 

Il fitto programma della manifestazione, interamente consultabile sul sito www.cittasostenibile.net, prevede molte attività diversificate, tra cui workshop e conferenze che hanno come tema fondante l’ecosostenibilità e le realtà che possono contribuire a ripensare le città nel segno del rispetto ambientale e della ricerca costante di strade alternative.

 

Città Sostenibile ci mostra la possibilità di città costruite con materiali e tecniche impensabili solo pochi anni fa, ma che oggi sono realizzabili e costituiscono una via alternativa alle tecniche e ai punti di vista tradizionali, caratterizzata da un approccio  sempre critico e cosciente.

 

Sede:

Rimini Fiera

Via Emilia, 155

47921, Rimini

 

Padiglione D7-B7, ingresso est

 

Date e orari:

dal 7 al 10 novembre 2012

da mercoledì a venerdì dalle 09.00 alle 18.00

sabato dalle 09.00 alle 17.00

 
http://www.ecomondo.com/
 
 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piÙ.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information