Guerrilla Gardening // Il 4 novembre 2011 in tutta Italia il 1° attacco nazionale sincronizzato!
Scritto da Sara S Toniolo // VerdeSara
Ecobenessere - Natura ed ecologia
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
4-novembre-2011-guerrilla-gardening_2Venerdì 4 novembre 2011 è la prima Giornata Nazionale del Guerrilla Gardening Italiano.

Il Guerrilla Gardening è un movimento (diffuso in tutto il pianeta) i cui attivisti praticano una sorta di giardinaggio politico, trasformando in aiuole fiorite e angoli verdi le aree degradate e abbandonate della città.
Tutti i gruppi di Guerrilla Gardening italiani realizzeranno un attacco verde, ognuno nella propria città o regione, dando vita al primo attacco nazionale sincronizzato di guerrilla gardening!

Non è necessario che gli attacchi verdi siano perfettamente sincronizzati (l’evento non andrà in diretta in mondovisione ad un’ora spaccata e precisa… non ancora almeno!): l’azione può essere effettuata tra venerdì 4 e domenica 6 novembre. Ognuno ha i propri impegni ed è necessaria un po’ di elasticità: l’importante è farlo! E farlo tutti insieme, per trasformare concretamente il 4 novembre nella Giornata Nazionale del Guerrilla Gardening Italiano.
L’iniziativa nasce da un’idea dei gruppi Badili Badola (Torino) e Giardinieri Sovversivi Romani (Roma), in accordo comune con diversi gruppi di altre zone d’Italia legati alla “guerriglia verde”, come Gelsomino Group Guerrilla Gardening (Soresina, Cremona), Terra di Nettuno (Bologna), Zappata Romana (Roma),  ed tanti altri!

Non vi resta altro che rispondere alla chiamata: organizzate anche voi un attacco verde! E non dimenticate di documentare il vostro attacco con foto e video: le vostre imprese troveranno spazio nella mostra “Guerrilla Gardening: Giardinaggio Libero d’Assalto” che aprirà a Milano nella stessa data!

Maggiori informazioni su GuerrillaGardening.it
Marrai a Fura – sostenibilità e partecipazione

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piÙ.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information